BIOGRAFIA

Riccardo Murelli, nasce a Roma nel 1975, per poi trasferirsi a Todi con la sua famiglia poco dopo. 

Dopo gli studi di Fiolosofia, inizia la sua carriera di autodidatta nel 1996 come assistente della scultrice Beverly Pepper. L’opera di Murelli si sviluppa attraverso molteplici tecniche: scultura, calcografia, stampa digitale e disegno, alternando singole opere a progetti site specific, focalizzando la sua ricerca sulla trasparenza, sul rapporto fra bidimensionale e tridimensionale, sul mega e il micro. Rapporti geometrici che propongono spazi nuovi, linguaggi che hanno temporalità diverse raccolte nell’unicità di un’immagine decostruita, frammentata, che aspira a sintetizzare i dinamismi della realtà. 

Ha vissuto e lavorato fra Todi e la Russia. 

Le sue opere sono state esposte e presentate da gallerie, musei e collezioni private in Italia, Olanda, Svizzera, Francia, Cina, Taiwan, Usa, Cote d’Ivoire e Russia.

Riccardo Murelli (1975-2020) scelse Todi come luogo fecondo per creare pensieri grazie ai suoi paesaggi e colori, per poi renderli materia attraverso la realizzazione di opere in acciaio, corten e legno, in vari luoghi umbri come Terni.

MOSTRE


Riccardo Murelli: sculture VIVE

Chiudi il menu