BIOGRAFIA

Antonio Buonfiglio è nato nel 1972 a Nocera Inferiore; dopo essersi formato agli studi artistici presso l’Istituto d’Arte di Salerno e l’Accademia di Belle Arti di Napoli si è trasferito a Francoforte, in Germania, dove ha lavorato come grafico dal 1992 al 1996. Dal 1996 vive e lavora a Todi ed a Roma. Tra le tappe più significative degli ultimi anni si ricordano le collettive “Cantiere 39” a Todi, nel 2001, la collaborazione con gli artisti olandesi della galleria ARTS-PLACE di Amsterdam iniziata nel 2004, dove espone e con i quali, nell’anno successivo, organizza una mostra nella città di Todi patrocinata dall’Ambasciata dei Paesi Bassi. Nel 2004 la collettiva “I maestri e i giovani nel piccolo formato”, ancora a Todi, e nel 2007 la collettiva “Tre artisti a Roccafiore”, Todi, è del 2003 la prima mostra personale all’estero, ”Kunst im Kreisehaus”, a Nordhorn Germania; nello stesso anno gli viene commissionato dalla Azienda Perugina della Mobilit è un complesso ed ambizioso monumento all’energia pulita dal titolo “Sintesi di equilibrio”, oggi esposto presso la stessa APM di Perugia. Nel 2004 le personali in Germania e in Olanda; dello stesso anno è inoltre la personale di sculture nelle cisterne romane di Todi. Nel 2006 “Insideout”, mostra personale di sculture nella Necropoli di Crocifisso di tufo ad Orvieto e la personale di Roma presso la Biblioteca di Villa Mercede, durante la rassegna “Ateliers d’artista”. Nel 2007 espone in Palazzo della Corgna a Citt. Della Pieve. Dal 2002 collabora con gli artisti Bruno Ceccobelli e Beverly Pepper. Hanno scritto di lui: Hans Sizoo, Bruno Ceccobelli, Massimo Duranti, Massimo Mattioli, Marina Baruzzo, C.B. Pepper, Marco Alfano, Daniele Torcellini, Cristina Tafuri.

MOSTRE


Antonio Buonfiglio – Festival dei Diritti a Todi

Chiudi il menu